Cerca nel sito
DEDICATO A

QUESTO SITO È DEDICATO ALLA MEMORIA DELLA GIOVANE C. T. CHE IN UN GIORNO DI TARDO INVERNO, ALL'IMPROVVISO, È PARTITA PER UN ALTRO CAMMINO DI VITA, FORSE PIÙ IMPORTANTE DI QUELLI TERRENI.

E A TUTTI COLORO CHE VORRANNO AVERE INFORMAZIONI AGGIORNATE SUI CAMMINI DI SANTIAGO, VIA FRANCIGENA DA CANTERBURY, CAMMINO DI FRANCESCO E CAMMINO DELL'ANGELO E GLI AGGIORNAMENTI DELLE GUIDE REDATTE DA RICCARDO LATINI.

Contatto Email
Copyright© 2010-2014

Graphic, tests & php by RL & GDC

Il sito è apartitico, aconfessionale e NO PROFIT.

L'utilizzo di qualsiasi parte del sito per fini commerciali verrà perseguito a norma di legge. Tutti i marchi e loghi in queste pagine sono di proprietà dei rispettivi proprietari e autori.

Immagini Cammini

Requiem del Pellegrino

Requiem del pellegrino Copertina      Requiem del pellegrino Copertina retro

 

Come scrisse J.D. Salinger ne Il giovane Holden

Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l’autore fosse tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira.

Quando, due anni fa, leggemmo per la prima volta il Requiem del Pellegrino fu proprio così, ogni racconto nato negli oltre 18.000 chilometri percorsi a piedi o in bicicletta dall’autore lungo i Cammini d’Europa risvegliava nuove emozioni e, quindi, poneva nuovi interrogativi.

Forse perché non era il solito entusiastico racconto di viaggio, un lungo elenco di luoghi visti e cose fatte, una sorta di selfie letterario insomma, quanto una visione del viaggio più profonda o, come dice l’autore “un vero pezzo del mio cuore e della mia anima”.

Crediamo che ci sia molto di Riccardo Latini in tutti noi, o almeno in tutti coloro che condividono lo spirito e l’amore per il camminare, e la forza del libro sta proprio nel poterci far rivivere, anche nel quotidiano andare, le emozioni di quei giorni tanto da volere “che l’autore fosse tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira”.

Il volume è disponibile su www.itineraprogetti.com/43-viator

nelle migliori librerie e nei principali bookshop on-line.

Rispondi viandante


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: